Aereo di linea

Come diventare pilota di aerei di linea: specifiche e caratteristiche principali

Il mercato del trasporto aereo negli anni è sempre stato uno dei più resilienti di fronte alle crisi economiche. La pausa negli spostamenti aerei imposta dalla pandemia, però, stavolta ha avuto un impatto più forte anche sulle compagnie aeree rispetto ad altri momenti storici. Tuttavia, il cambiamento in atto vede rispondere queste ultime in maniera molto proattiva.

Un recente studio di Boeing sullo stato del mercato commerciale aereo prospetta, per il periodo 2020-2039, una forte ripresa del settore con una crescita del traffico aereo globale del 4,4%.

A medio termine questa pausa forzata è di aiuto alle compagnie aeree per rivedere i loro piani di sviluppo, rinnovare le flotte e pianificare le future assunzioni di piloti di linea per coprire la crescente domanda.

Un’occasione imperdibile per quanti vogliono investire in questa carriera.

Allora, come diventare pilota di aerei di linea per approfittare del momento favorevole? Intraprendendo un percorso di formazione strutturato e sfidante, come quelli offerti dalla scuola di volo Urbe Aero.

Pre-requisiti per diventare pilota di aerei di linea

Il primo passo per poter accedere ai corsi di formazione per diventare piloti di linea è conseguire il certificato di idoneità psico-fisica di prima classe. La visita viene condotta presso i centri medici dell’Aeronautica militare presenti a Milano o Roma.

I controlli medici sono volti a misurare parametri somatici, visivi, uditivi e psicologici. Ci sono due classi di accertamenti che vengono fatti in base alla tipologia di licenza che si vuole conseguire:

  • I classe per piloti commerciali e di linea
  • II classe per piloti privati

Oltre al certificato medico, per intraprendere la carriera di pilota di linea sono necessari altri due requisiti essenziali: aver compiuto 18 anni e aver conseguito un Diploma di Scuola Superiore. In alternativa, bisogna superare un test di matematica, fisica e inglese per verificare le conoscenze base.

Come diventare pilota di linea? Il percorso di formazione

Perché l’investimento per il corso sia valido, nella scelta della scuola di volo bisogna assicurarsi che sia certificata e riconosciuta dall’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile).

Urbe Aero, scuola di volo con sede a Roma, è certificata ed è anche scuola di formazione preferita per gli equipaggi del gruppo Alitalia.

Per poter far parte di un equipaggio di volo in veste di pilota di linea è necessario ottenere la licenza ATPL (Airline Transport Pilot License). Solo con questa, infatti, si può cominciare a lavorare per le compagnie aeree.

La formazione per ottenere la licenza di pilota di linea può avvenire attraverso due percorsi principali: seguendo un corso modulare o uno integrato.

Corso di formazione ATPL modulare

La scelta di procedere per gradi per diventare pilota di linea è utile quando si preferisce prima imparare a pilotare un velivolo in maniera privata, per capire se è il percorso adatto per le proprie aspirazioni.

Infatti, si può decidere di investire in un corso per diventare piloti per passione e solo in un secondo momento continuare la formazione per diventare pilota di linea.

Per iniziare a pilotare velivoli, la licenza PPL (Pilot Private License) permette di volare per diletto trasportando passeggeri, senza averne un ritorno economico.

Il corso dura circa sei mesi e prevede almeno 50 ore di lezioni pratiche, in volo.

Le lezioni teoriche invece servono per imparare i principi del volo e della navigazione, le nozioni di meteorologia, le specifiche degli aeromobili e della strumentazione di bordo.

Una volta ottenuta la  licenza PPL, per diventare pilota di linea bisogna completare la formazione con il corso ATPL modulare della durata di circa 8-9 mesi.

Il corso modulare ATPL di Urbe Aero nello specifico prevede 650 ore di lezioni teoriche, di cui 500 attualmente in distance learning, e 70 ore di pratica.

Corso di formazione ATPL integrato

Se ci si sente decisi e sicuri che la carriera di pilota di linea sia quella da intraprendere, allora il corso di formazione ATPL integrato è la strada migliore da percorrere.

La formazioneinizia completamente da zero. Nel corso ATPL integrato di Urbe Aero le lezioni in aula ammontano a 750 ore con 200 ore di volo per ottenere la prima idoneità.

Le lezioni teoriche e pratiche, sia nel corso modulare che in quello integrato, hanno lo scopo di preparare il futuro pilota al superamento degli esami teorico-pratici dell’ENAC, passo indispensabile per ottenere la licenza (Frozen ATPL).

Il corso integrato è più breve di quello modulare. In soli 24 mesi è infatti possibile ottenere la licenza di volo. Per questo motivo, è considerato un investimento in formazione molto serio, che richiede impegno e determinazione. Una volta superato questo step, per pilotare gli aerei come comandanti e sbloccare la licenza (Full ATPL), servono 1500 ore di volo addizionali che si ottengono iniziando a lavorare con le compagnie di linea.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Inizia adesso la tua carriera di pilota

Urbe Aero è la scuola giusta per te

Partecipa al nostro OPEN DAY il 18 Settembre 2021. Incontrerai il team di Urbe Aero Flight Academy e scoprirai come realizzare il tuo sogno di diventare pilota. La partecipazione è GRATUITA ed è prevista previo appuntamento.
In prospettiva, un recupero quasi completo dei viaggi aerei. La campagna di vaccinazione in tutto il mondo sta dando speranza ai passeggeri insieme agli sforzi dell’industria aeronautica per incoraggiare le persone a volare in sicurezza.
Urbe Aero

OPEN DAY

18 settembre 2021