PPL - LICENZA DI PILOTA PRIVATO

La Licenza di Pilota Privato (Pilot Private Licence) è necessaria per iniziare a pilotare velivoli per pura passione o per intraprendere la carriera aeronautica di pilota. L’ottenimento della licenza permetterà di pilotare e portare passeggeri solo per diletto, senza scopi economici, offrendo la possibilità di volare in tutta Europa. Il corso di pilota privato (PPL) comprende due parti: una teorica da 100 ore e una pratica da 45 ore di volo.

Requisiti di base

– Aver compiuto 17 anni di età
– Idoneità psico-fisica di seconda classe certificata dall’Istituto di Medicina Aerospaziale dell’ Aeronautica Militare oppure da un medico specilista in medicina aeronautica.

Teoria

100 ore di lezione

– Regolamentazione aeronautica
– Nozioni generali sugli aeromobili
– Prestazioni e pianificazioni
– Prestazioni umane e limitazioni
– Meteorologia
– Procedure operative
– Navigazione
– Principi del volo
– Comunicazioni

Pratica

45 ore di volo totali

di cui almeno 10 ore da solista supervisionati da un istruttore a terra, comprendenti almeno 5 ore di navigazione da solista con una navigazione di almeno 270 km che preveda l’atterraggio e la ripartenza da due aeroporti diversi da quello di partenza.

Aeromobili utilizzati

Monomotore DA20
Simulatore D-SIM

ppl-aero-flotta

Vai alla flotta

Durata

Circa 6 mesi