Pilota di linea a 40 anni

Diventare pilota aereo a 40 anni: missione possibile?

La voglia di rinnovarsi e di investire in se stessi non abbandona l’uomo con il passare del tempo. Può cambiare il modo di affrontare le cose, ma tutti – più o meno – continuano a sentire quella spinta dentro che porta a rinnovarsi. Così, arriva quel giorno in cui si decide di tirare fuori il sogno dal cassetto e farlo diventare realtà.

La paura più grande è sempre quella di iniziare, di fare il primo passo, senza avere la certezza di come andrà a finire. Una volta aperto il cassetto, cosa potrebbe accadere se si volesse diventare pilota di aereo a 40 anni?

Se la spregiudicatezza da ventenni vi ha abbandonato, a 40 anni si hanno esperienze di vita e di lavoro che sono sicuramente un vantaggio. Con la determinazione di chi sa come affrontare nuove sfide si può, quindi, considerare l’idea di investire nuovamente in se stessi e di rimettersi a studiare.

Diventare pilota di aerei richiede infatti una formazione specifica e approfondita. Una scuola di volo certificata è quindi quello che serve. A 40 anni è infatti meglio non rischiare di perdere altro tempo e affidarsi subito a dei professionisti del volo, come il team di Urbe Aero.

Vi sono comunque due pre-requisiti indispensabili da tenere in considerazione per chiunque voglia diventare pilota, a prescindere dall’età. Occorre innanzitutto avere le conoscenze di base proprie della scuola superiore e ottenere un certificato di idoneità psico-fisica rilasciato dai centri di medicina legale dell’Aeronautica Militare di Milano o Roma.

Leggi anche: Come diventare pilota di aerei di linea: specifiche e caratteristiche principali

Diventare pilota di aereo a 40 anni: quale licenza prendere?

Il primo passo da fare è quello di informarsi sulle scelte che si possono intraprendere per diventare piloti. Ci sono diversi tipi di velivoli e le licenze di volo sono legate anche alla finalità degli stessi.

Infatti, la prima domanda che dovete porvi è quella che serve a capire che tipo di pilota volete diventare. Volete volare per il piacere di solcare i cieli, a scopo ricreativo, o fare del volo la vostra nuova professione?

Esistono pertanto tre tipologie di licenze che vengono rilasciate dall’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) dopo aver sostenuto un esame.

Quale licenza prendere per diventare pilota di linea a 40 anni?

PPL, Private Pilot License

Si tratta di una licenza che permette di pilotare elicotteri o aerei in tutta Europa con passeggeri non paganti. Il corso Urbe Aero prepara il futuro pilota sulle principali nozioni di volo e sulle procedure di bordo completando con 45 ore di volo, di cui 10 da solista. La formazione dura circa sei mesi.

CPL, Commercial Pilot License

E il passo successivo dopo aver conseguito la PPL. Con questo corso si diventa piloti di aerei commerciali e istruttori. Per conseguire questa licenza bisogna conoscere la lingua inglese. Il corso Urbe Aero dura all’incirca un anno ed è strutturato in parte teorica (200 ore) e pratica (25 ore di volo).

ATPL, Airline Transport Pilot License

L’ATPL è la licenza indispensabile se si vuole diventare piloti di aerei di linea. Può essere conseguita in maniera modulare, dopo aver preso il brevetto PPL. Un altro modo è quello di partire completamente da zero, con il corso integrato, la cui durata è di circa due anni.

La scuola di volo Urbe Aero offre entrambi i percorsi, la scelta dipende solo dalle necessità del futuro pilota.

Leggi anche: Come diventare pilota di linea con pochi soldi? Questo ciò a cui prestare attenzione

Professione pilota a 40 anni, una scelta consapevole

Se la vostra ambizione è quella di lavorare come piloti di linea, ci sono buone notizie. Secondo uno studio condotto dal CAE, Oxford Aviation Academy, nei prossimi dieci anni la crescita del traffico aereo commerciale aprirà le porte a 255mila nuovi piloti di linea.

Anche le previsioni per lo sviluppo del mercato aereo tra il 2020 e il 2039 prevedono un incremento nella domanda di piloti, dovuto al rinnovo naturale delle flotte a causa di molti piloti che andranno in pensione, unito all’aumento dei voli post-pandemia.

La domanda di mercato per piloti di linea è quindi presente e con grandi numeri che interesseranno il prossimo ventennio. D’altra parte per farsi notare dalle compagnie aeree bisogna avere le carte in regola. Investiretempo ed energiein formazione è fondamentale.

Pertanto assicuratevi di essere pronti, poi i risultati verranno col tempo. Lasciata la scrivania con gli orari 9-18, vi aspetta una vita tutt’altro che routinaria ricca di sfide e avventure ad alta quota.

Domande frequenti

Quanto è difficile diventare pilota di aereo?

Diventare un pilota di aereo a 40 anni richiede sicuramente passione e determinazione, ma non è affatto difficile come si potrebbe pensare, a patto di rispettare alcuni requisiti di base.

Questi ultimi non includono particolari limiti di età, quanto il possesso dell’idoneità psicofisica allo svolgimento dell’impiego. La verifica di tale idoneità avviene attraverso tutta una serie di analisi ed esami ai quali il candidato deve sottoporsi.

Si tratta di analisi comuni, come quelle del sangue, e altre più specifiche come la visita cardiologica, oculistica e così via. Sarà inoltre necessario tenere un colloquio con uno psicologo specializzato.

Se si dovesse essere considerati idonei, si otterrà un certificato di prima classe grazie al quale ci si potrà iscrivere in una scuola di volo e iniziare il proprio percorso di formazione.

Che scuola devo fare per fare il pilota?

Per poter diventare un pilota d’aereo a 40 anni è necessario scegliere il percorso e la scuola di volo più adatta alle proprie esigenze. Non esiste, infatti, un’università in grado di fornire la formazione necessaria a diventare un professionista dell’aviazione. Ci sono delle apposite scuole in grado di venire incontro a ogni necessità con diversi corsi professionalizzanti.

Perchè una scuola di volo sia effettivamente affidabile è importante assicurarsi che sia certificata dall’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile. Una volta verificato ciò si potrà procedere con la scelta del corso più adatto a sé, considerando la qualità della formazione garantita dall’istituto.

Noi di Urbe Aero, ad esempio, siamo da anni attivi nel settore della formazione in ambito aeronautico, accompagnando ogni anno nuove generazioni di piloti verso il raggiungimento dei loro obiettivi.

Offriamo diverse tipologie di corsi, sia che si intenda diventare un pilota professionista, sia che si desideri imparare a guidare un aereo per motivi personali o per semplice passione.

Diventare pilota di aereo a 40 anni: quale licenza prendere?

Esistono diversi tipi di licenza che è possibile ottenere per diventare un pilota di aereo a 40 anni.

La licenza PPL, ad esempio, è riservata a tutti coloro che intendono diventare piloti di aerei privati. In questo caso si potranno pilotare aerei o elicotteri in tutta Europa per scopi ludici, senza poter ricevere alcuna remunerazione. Si tratta di una percorso che verrà corredato da almeno 45 ore di volo, delle quali 10 svolte da soli, per un totale di 6 mesi circa di tempo necessario per completare la formazione.

La licenza CPL, invece, permette di iniziare a lavorare come pilota di aerei commerciali. Si tratta dello step successivo alla PPL e richiede la conoscenza della lingua inglese. Molte scuole, tra le quali Urbe Aero, propongono questo tipo di corso, strutturato in circa 200 ore di formazione teorica e 25 ore di volo pratico.

Infine, la licenza ATPL (Airline Transport Pilot License) è la scelta ottimale per chi è fermamente deciso a diventare un pilota di linea di professione. Si può ottenuta sia con un percorso di tipo modulare, dopo aver ottenuto la licenza PPL, o in maniera integrata.

Quest’ultima modalità è particolarmente apprezzata per chi vuole diventare un pilota di aereo a 40 anni, in quanto si tratta di un percorso intensivo decisamente più veloce rispetto alla versione modulare. La formazione parte completamente da zero e gli allievi potranno affrontare l’esame per ottenere la licenza dopo circa 2 anni di formazione.

La scuola di volo Urbe Aero, a ogni modo, offre ai suoi studenti la possibilità di scegliere tra entrambi i percorsi, a seconda delle proprie necessità.

Inizia adesso la tua carriera di pilota

Urbe Aero è la scuola giusta per te

Urbe Aero
Urbe Aero - New Aircraft