In tanti pensano che diventare pilota di linea sia dificile, ma lo è veramente?

È difficile diventare pilota di linea? In tanti credono di sì, ma è davvero così?

In tanti sognano di pilotare un aereo per professione, ma è difficile diventare pilota di linea? Scopriamo come si ottiene la licenza

Diventare pilota di aerei di linea è un sogno nel cassetto per moltissime persone, ma non tutte hanno la giusta motivazione per intraprendere questo percorso. Molti tendono a scoraggiarsi al primo ostacolo oppure scelgono di non iniziare affatto perché pensano che raggiungere l’obiettivo richieda troppo tempo, competenze e requisiti particolarmente specifici.

Ma davvero è difficile diventare pilota di linea? Chiaramente essendo una professione di altissimo livello e prestigio, per intraprenderla è necessario essere molto determinati e appassionati. Il percorso richiede un impegno importante, sia in termini economici che di studio.

Tuttavia, frequentare un corso che permetta di ottenere la licenza per diventare un pilota di linea vuol dire fare un investimento su sé stessi oggi, per garantirsi un lavoro brillante e un futuro solido per sempre.

È un percorso complesso, senza dubbio, ma a differenza di quello che si possa pensare, non è così difficile diventare pilota di linea.

Vediamo allora quali sono i passi da compiere per realizzare questo sogno, quanto tempo è necessario e qual è il percorso più adatto per diventare pilota di linea.

Leggi anche: Come si diventa pilota aereo di linea? Questo ciò che devi sapere

Il percorso per diventare pilota di linea

Se sogni di diventare un pilota di aerei di linea dovrai ottenere la licenza ATPL (Licenza di Pilota per il Trasporto Pubblico) e per farlo dovrai necessariamente iscriverti ad una scuola di volo, seria e certificata dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) per frequentare il corso ATPL modulare o l’ATPL integrato.

Se vuoi intraprendere questa prestigiosa professione, investendo tempo e soldi, la scelta della scuola di volo è un fattore importantissimo, che può incidere in modo determinante nella realizzazione del tuo sogno.

Per intraprendere il mestiere di pilota e importantissimo scegliere la giusta scuola di volo

La nostra Urbe Aero è una ATO, realtà autorizzata per la formazione dei piloti tra le più solide e prestigiose nel panorama europeo. Nella nostra scuola troverai istruttori professionisti, molti ancora in servizio e dunque sempre aggiornati, a tua completa disposizione.

Inoltre, per far sì che i nostri allievi piloti siano sempre seguiti, offriamo affiancamento con tutor personali, in grado di dissipare qualsiasi dubbio per tutta la durata del corso.

Un altro fattore molto importante sono le strumentazioni a disposizione, che devono essere aggiornate e in numero congruo, in modo che tu possa trovare sempre la disponibilità per svolgere le ore di pratica volo richieste.

Urbe Aero vanta velivoli e strumentazioni tra le più moderne in Europa. A questo proposito, spesso sono le compagnie aeree stesse a richiedere disponibilità di nuovi piloti appena formati per assumerli, perché consapevoli della qualità dell’insegnamento ricevuto.

Vediamo invece le caratteristiche principali dei nostri corsi ATPL modulare e integrato e come sono articolati.

Il corso ATPL modulare si svolge in più step ed è più lungo, adatto a chi ha meno tempo da dedicare alla formazione, ed è così suddiviso:

  • prima si ottiene la licenza PPL da pilota privato, il corso ha una durata di circa sei mesi,
  • successivamente per completare il corso è necessario svolgere 150 ore di lezione in presenza, 500 ore di lezione a distanza e 70 ore di pratica di volo. Queste possono essere svolte decidendo i tempi in base alle proprie necessità, senza alcuna fretta quindi.

Il corso ATPL integrato invece, è molto più veloce, adatto a chi parte da zero e vuole diventare pilota di linea in soli 24 mesi. Il corso comprende una parte teorica di 750 ore e una parte pratica di 195 ore di volo.

Nella nostra scuola di volo Urbe Aero potrai contare su ben due simulatori moderni, oltre che su velivoli monomotore e bimotore per le tue esercitazioni sul campo.

Leggi anche: Come ottenere il brevetto di volo in Italia

Requisiti per diventare pilota di linea

Ma dunque, quali sono i requisiti richiesti ed è davvero difficile diventare pilota di linea?

Assolutamente no, per frequentare il corso ATPL ti basterà aver compiuto la maggiore età ed essere in possesso del certificato medico d’idoneità fisica di prima classe, che ti sarà rilasciato al termine di accurati esami dall’Istituto Medico Legale dell’Aeronautica Militare.

Se non sei in possesso del diploma di scuola superiore, al fine di verificare le tue conoscenze generali di base, potrai sostenere un esame di fisica, matematica e inglese.

La licenza PPL è requisito fondamentale solo per il corso modulare, il corso ATPL integrato non richiede invece nessun tipo di esperienza pregressa.

Dunque, nonostante sia un percorso impegnativo e richieda grande passione e determinazione, non è difficile diventare pilota di linea.

Con Urbe Aero, frequentando il corso ATPL integrato, in soli due anni potrai realizzare il tuo progetto e iniziare una delle carriere più prestigiose e di responsabilità che ci siano, assicurandoti un futuro roseo e sereno per tutta la vita.

Domande frequenti

È difficile diventare pilota di linea?

È un percorso complesso, senza dubbio, ma a differenza di quello che si possa pensare, non è così difficile diventare pilota di linea.

Essendo una professione di altissimo livello e prestigio, per intraprendere la carriera di pilota di linea è necessario essere molto determinati e appassionati. Il percorso richiede un impegno importante, sia in termini economici che di studio.

Tuttavia, frequentare un corso che permetta di ottenere la licenza per diventare un pilota di linea vuol dire fare un investimento su sé stessi oggi, per garantirsi un lavoro brillante e un futuro solido per sempre.

Quanto tempo ci vuole per diventare pilota di linea?

Iscrivendosi a una scuola di volo autorizzata dall’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) come la Urbe Aero, circa 24 mesi è il tempo che ci vuole per ottenere la licenza di volo frequentando il percorso ATPL integrato.

Se invece si vorrà optare per un percorso modulare, che consente di acquisire ogni singola licenza singolarmente, i tempi saranno più lunghi e dipenderanno molto dalle proprie disponibilità.

Che studi bisogna fare per diventare pilota?

Gli studi per diventare un pilota di linea prevedono di ottenere la licenza ATPL (Airline Transport Pilot License) alla quale si può giungere seguendo un percorso modulare o

integrato. A prescindere dalla modalità che si intende preferire, le materie che dovranno essere affrontate nel corso degli studi sono le medesime.

Nel caso del corso integrato, si parte dai principi fondamentali del volo, con tutte le nozioni necessarie per approcciarsi al velivolo e con materie come Meteorologia, Diritto, Navigazione, Regolamentazione aeronautica, l’importanza e i limiti del fattore umano, le

comunicazioni e così via. Non mancheranno ovviamente diverse ore di pratica, da svolgere tramite dei simulatori di volo e/o dei velivoli in dotazione della scuola stessa.

Nel corso modulare, invece, la formazione teorica e pratica è suddivisa in più fasi: prima si ottiene la licenza per pilotare velivoli privati (PPL) e poi si prosegue con quella per diventare pilota commerciale e, infine, di linea.

Come iniziare a fare il pilota di linea?

Il primo passo per iniziare a fare il pilota è effettuare l’iscrizione presso una scuola di volo affidabile e certificata ENAC. I due requisiti fondamentali per farlo sono essere in possesso di un’età minima di 17 anni e del certificato di idoneità psicofisica che viene rilasciato sia dall’Istituto Medico Legale dell’Aeronautica Militare sia presso un medico aeronautico abilitato (AME).

Occorre anche ottenere l’attestazione all’idoneità psicofisica e a questo scopo si dovranno effettuare una serie di esami clinici, come il prelievo del sangue e una visita cardiologica, e un incontro con lo psicologo. Per i corsi di pilota di linea è richiesto il certificato di 1° classe che autorizza l’esercizio di attività professionali di volo.

Infine, si dovrà scegliere tra diverse tipologie di corso: per diventare pilota di linea bisogna seguire il corso ATPL che abilita al rilascio della licenza di Pilota per il Trasporto Pubblico.

Quante ore di volo per diventare pilota di linea?

Per diventare pilota di linea bisogna seguire un corso ATPL (Airline transport pilot certificate) che può essere frequentato in due modalità (modulare e integrata) e ciascuna di esse ha una struttura differente. Alla fine bisognerà sostenere un esame di abilitazione.

Il corso ATPL modulare si svolge in più step ed è più lungo, adatto a chi ha meno tempo da dedicare alla formazione. È suddiviso in una prima parte, che dura 6 mesi e che consente di ottenere la licenza PPL da pilota privato e una seconda parte in cui è necessario svolgere 150 ore di lezione in presenza, 500 ore di lezione a distanza e 70 ore di pratica di volo.

Il corso ATPL integrato invece, è molto più veloce, adatto a chi parte da zero e vuole diventare pilota di linea in soli 24 mesi. Il corso comprende una parte teorica di 750 ore e una parte pratica di 195 ore di volo.

Quale corso fare per diventare pilota di linea?

Una volta che si è ammessi presso la scuola di volo, se si vuole diventare pilota di linea occorrerà seguire il corso ATPL (Airline transport pilot certificate) che consente di ottenere la licenza di Pilota per il Trasporto Pubblico.

Esistono due percorsi per conseguire l’ATPL, quello integrato o modulare.

Il corso ATPL integrato è quello più veloce e molto più intensivo, che permette di ottenere la licenza di volo in appena due anni ed è suddiviso in una parte di lezioni teoriche, una parte di pratica con ore di volo e l’esame finale.

Il corso ATPL modulare, invece, si divide in più fasi ed è dunque un percorso più lungo, adatto a chi ha meno tempo a disposizione per lo studio e la pratica. Questo percorso prevede di ottenere prima la licenza da Pilota Privato (PPL) che abilita al trasporto passeggeri non paganti, dunque solo a scopo ludico, e successivamente la licenza ATPL proseguendo nel percorso modulare.

Inizia adesso la tua carriera di pilota

Urbe Aero è la scuola giusta per te

Urbe Aero Flight Academy ha effettuato un maxi ordine per l'acquisto di nuovissimi velivoli da addestramento della Diamond Aircraft, grazie all'ottimo rapporto instaurato da anni con il produttore di aeromobili, offrendo così una flotta moderna e all'avanguardia ai propri studenti.
Partecipa al nostro OPEN DAY il 18 febbraio 2023. Incontrerai il team di Urbe Aero Flight Academy e scoprirai come realizzare il tuo sogno di diventare pilota. La partecipazione è GRATUITA ed è prevista previo appuntamento.
Urbe Aero

OPEN DAY

18 febbraio 2023