Come conseguire la licenza di volo commerciale e i costi

Licenza di volo commerciale: come conseguirla e quanto costa

Quando si parla di piloti d’aereo, spesso il pensiero va automaticamente a coloro che si occupano di guidare velivoli di linea, dedicati al trasporto di un gran numero di passeggeri per scopi prettamente turistici.

È bene sapere, però, che con il termine pilota ci si può riferire a molti altri professionisti che lavorano in aviazione ma non su aerei di linea.

Uno di questi è il pilota commerciale, che si occupa sia del trasporto di persone che di merci su velivoli che, per essere condotti, richiedono la licenza di volo commerciale.

La CPL, Commercial Pilot License, è la prima certificazione ottenibile per poter lavorare come pilota a scopo remunerativo. Per poterla conseguire si dovrà essere in possesso di alcuni particolari requisiti, così da potersi poi iscrivere a una scuola di volo, frequentare il corso e infine sostenere l’esame bandito dall’ENAC.

In cosa consiste il percorso per ottenere la licenza di volo commerciale? E quali mansioni quest’ultima permette di ricoprire?

In questo articolo cerchiamo di rispondere a queste e ad altre domande che spesso si pongono quanti sono interessati a intraprendere questo tipo di carriera.

Leggi anche: Lavoro in aviazione: ecco le figure professionali più richieste

Licenza di volo commerciale: il percorso di formazione per ottenerla e i costi

Abbiamo già accennato al fatto che, per potersi iscrivere a una scuola di volo, si devono possedere alcuni determinati requisiti.

In primo luogo, si deve dimostrare di essere idonei allo svolgimento della mansione. Tale idoneità verrà accertata dall’Istituto di Medicina Legale dell’Aeronautica Militare, attraverso una serie di analisi e visite mediche.

Per poter accedere al corso per ottenere la CPL, inoltre, si dovrà essere preventivamente in possesso della licenza PPL, ovvero quella di pilota privato. In aggiunta, bisogna aver effettuato anche 150 ore di addestramento in volo.

A questo punto, ci si potrà iscrivere alla scuola di volo più adatta alle proprie esigenze e iniziare il proprio percorso. Nello specifico, il corso CPL ha una durata di circa 12 mesi e la formazione è suddivisa in 750 ore di teoria e 195 dedicate alla pratica di volo.

Quanto costa ottenere la licenza CPL?

I costi per ottenere la licenza CPL

I prezzi possono variare notevolmente in base a una serie di fattori, come la scuola e i servizi offerti dalla stessa. In linea generale, però, si stima che i costi possono oscillare in un range di 40.000 e 60.000 euro.

Si tratta sicuramente di un investimento abbastanza corposo, che però è fondamentale per poter avviare con successo una brillante carriera come pilota di aerei commerciale.

Non è affatto consigliabile, infatti, cercare di risparmiare sul costo della propria formazione. Scegliere una scuola stimata e rinomata, con anni e anni di esperienza nel settore, potrebbe giocare un ruolo decisivo nel futuro professionale.

In Urbe Aero lo sappiamo bene e per questa ragione ci impegniamo ogni giorno per offrire un addestramento che risponda a elevati standard di qualità, grazie al supporto di strumentazioni tra le più avanzate e la competenza di uno staff efficiente e qualificato.

Le stesse compagnie aeree, essendo a conoscenza di questo aspetto, si rivolgono direttamente alla nostra scuola per poter far fronte alle loro necessità di personale. Un vantaggio certamente da non sottovalutare, soprattutto se si intende entrare nel mondo del lavoro il prima possibile.

Leggi anche: Come diventare aviatore: breve guida pratica

Inoltre, in Urbe Aero crediamo nell’importanza di offrire a chiunque l’opportunità di realizzare il proprio sogno di carriera.

Essendo consapevoli che non tutti possono permettersi di spendere la cifra richiesta per conseguire la licenza di volo commerciale, abbiamo stretto un accordo con BNL Gruppo BNP Paribas per l’erogazione di finanziamenti volti a coprire il costo totale del percorso.

Tutti gli allievi della Urbe Aero Flight Academy, infatti, hanno la possibilità di accedere al Prestito BNL Futuriamo* per finanziare le spese relative all’iscrizione, all’acquisto di materiali e agli eventuali costi di alloggio e trasporto.

* Il prestito è gestito interamente da BNL Gruppo BNP Paribas. La concessione del finanziamento è subordinata all’approvazione della banca. Per tutte le informazioni e le condizioni contrattuali ed economiche far riferimento al sito BNL.it

Licenza di volo commerciale: quali le mansioni richieste?

Una volta ottenuta la licenza di volo commerciale sarà possibile operare come copilota in voli dedicati al trasporto aereo commerciale, ma anche come pilota responsabile in tipologie di operazione diverse.

Nel dettaglio, si tratta di voli commerciali di trasporto aereo effettuati con un velivolo impiegabile per un singolo pilota. Con la CPL si potrà essere opportunamente retribuiti e volare a scopi commerciali su aerei cargo, aerotaxi e charter anche al di fuori del territorio italiano.

La strada del pilota commerciale, quindi, rappresenta un’opportunità da tenere in seria considerazione, soprattutto vista la sempre più elevata richiesta di professionisti nel mondo dell’aviazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Inizia adesso la tua carriera di pilota

Urbe Aero è la scuola giusta per te

Urbe Aero

OPEN DAY

17 settembre 2022