Le norme di sicurezza aereo aggiornate al 2022

Le norme di sicurezza in aereo aggiornate al 2022

Il mondo dell’aviazione è particolarmente complesso e richiede una regolamentazione ben chiara per poter funzionare al meglio.

Per questa ragione, sono state realizzate una serie di regole da rispettare non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per i passeggeri, per poter assicurare la salvaguardia di tutti i soggetti coinvolti e ottimizzare il servizio di trasporto aereo.

Per quanto riguarda la prima categoria, è l’ENAC che emana tutte le regole da rispettare per poter garantire il corretto svolgimento dell’attività aeronautica.

In particolare, sono previste delle norme di sicurezza in aereo da seguire con la massima attenzione, per garantire la tutela sia dei passeggeri che del personale di bordo. I fattori di rischio dai quali tutelarsi sono diversi e derivanti da tre macro-categorie: l’uomo, la macchina e l’ambiente.

Nel primo caso non ci si riferisce esclusivamente al pilota, come si potrebbe pensare, ma a tutti quei soggetti che partecipano al successo di un trasporto. Si intende, quindi, chi si occupa della regolazione dei velivoli, della loro manutenzione, costruzione e così via.

Con macchina, in questo caso si intende ovviamente il velivolo, che altro non è che la risultante di tutte le attività appena citate. Questo perché gli standard minimi di sicurezza di un velivolo sono strettamente connessi con la prima categoria, dalla quale dipende il successo dell’operazione. Un aereo deve essere, dunque, sempre ben monitorato, costruito adeguatamente e in grado di garantire un viaggio in totale sicurezza.

L’ambiente, infine, può essere definito come l’anello che avvolge i primi due. In questa categoria rientrano gli aeroporti, la loro struttura, la verifica che rispettino i requisiti richiesti in termini tecnologici, di realizzazione e gestione dello stesso. Fa parte dell’ambiente lo spazio aereo, nel quale si devono tracciare le rotte e regolare i flussi del traffico attraverso un’attenta regolazione e pianificazione.

Si tratta di tre categorie fortemente interconnesse tra loro, come anche di conseguenza lo sono i rischi a esse correlati. Sicuramente uno degli aspetti sui quali si lavora maggiormente è l’errore del singolo, proprio della natura dell’uomo.

Come? sicuramente con una formazione e una selezione del personale più attenta possibile, come tutta una serie di regole realizzate ad hoc per ogni eventualità.

Leggi anche: Orizzonte artificiale aereo: come si legge e a cosa serve

Le norme di sicurezza COVID in aereo per i passeggeri

Le norme per passeggeri sulla sicurezza Covid in aereo

Oltre alle regole elaborate dall’ENAC per poter garantire un servizio sempre migliore, esistono anche delle norme di sicurezza da tenere in aereo, a carico dei passeggeri, che si sono evolute negli ultimi anni.

La pandemia di COVID ancora in atto non poteva non influenzare le norme di sicurezza in aereo, che si sono infatti adeguate a questo nuovo scenario. La campagna vaccinale ha sicuramente donato maggiore respiro al settore dei trasporti in generale, permettendo una lenta, ma decisa ripresa dei viaggi nazionali e internazionali.

Per poter accedere a questi servizi, si deve essere in possesso delle apposite certificazioni e attenersi alle norme disposte dai singoli Stati. In linea generale, è richiesto il Green pass rafforzato, come anche l’obbligo di indossare mascherine FFP2 sui voli internazionali e il mantenimento della distanza di sicurezza.

Si tratta di norme fondamentali per poter garantire l’incolumità di tutte le persone a bordo, ma che sono sempre soggette a cambiamenti a causa dell’incertezza nella quale si sta vivendo.

Scendendo nel dettaglio, di seguito riportiamo le regole più importanti da rispettare quando si vola in aereo:

  • Indossare sempre una mascherina di protezione e sostituirla ogni 4 ore di volo;
  • Portare a bordo solo un bagaglio a mano, che rientri nelle dimensioni consentite dalla compagnia; azione necessaria per rendere praticabile il movimento nella cabina;
  • Il servizio di bordo è realizzato in formato ridotto, per ridurre più possibile la presenza del personale di volo nella cabina;
  • Le fasi di sbarco e imbarco verranno effettuate con il massimo ordine, rispettando tutte le norme previste contro il Covid-19.

Oltre a queste norme di sicurezza in aereo elaborate in occasione della situazione pandemica, però, non si deve dimenticare di tenere a mente anche le regole standard per poter effettuare un viaggio in totale sicurezza.

Leggi anche: Superfici mobili aereo: quali sono e a cosa servono

Di seguito alcuni esempi:

  • Allacciare la cintura di sicurezza subito dopo aver riposto il bagaglio nella cappelliera e tenerla legata quando richiesto e quando si è seduti;
  • Disattivare i dispositivi elettronici o attiva la modalità aereo;
  • Ritrarre sedile e tavolo e mantenere alzati i finestrini durante le manovre di decollo e atterraggio;
  • Non fumare, né tabacco né prodotti sostitutivi;

PS. Vorresti iniziare a lavorare come pilota di volo in una delle più prestigiose compagnie aeree? Partecipa ai corsi della nostra scuola di volo Urbe Aero a Roma!

Inizia adesso la tua carriera di pilota

Urbe Aero è la scuola giusta per te

Urbe Aero
Urbe Aero - New Aircraft