Quanti anni di studio per diventare pilota?

Quanti anni di studio occorrono per diventare pilota?

Il mestiere del pilota di aerei è da sempre uno dei lavori più desiderati e sognati nell’immaginario collettivo. Chi non vorrebbe, d’altronde, avere un lavoro ben pagato e di responsabilità che permette di viaggiare per tutto il mondo?

La prima domanda che si pone chiunque abbia questo obiettivo è quanti anni di studio, per diventare pilota, bisogna affrontare. Ebbene, nonostante sia un percorso che richiede grande determinazione e impegno è possibile conseguire, ad esempio, la licenza di pilota di linea in soli due anni.

Se diventare pilota è il tuo sogno, è bene che tu sappia che esistono diverse tipologie di corsi tra cui puoi scegliere. Ognuno di questi consente di ottenere una licenza specifica, che abilita a diventare un pilota per il lavoro aereo, dunque per professione, o per semplice diletto.

Per intraprendere questo percorso è necessario, in tutti i casi, iscriversi ad una scuola di volo seria e professionale, autorizzata dall’ Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), come la nostra Urbe Aero che, con più di dieci anni di esperienza alle spalle, è oggi una delle più prestigiose e rinomate in Italia e in Europa.

Ma vediamo nel dettaglio, dunque, quali corsi formativi esistono e quanti anni di studio servono per diventare pilota.

Leggi anche: La migliore scuola di volo in Italia? 5 ragioni per scegliere URBE AERO!

Corsi per diventare pilota

Come accennato in precedenza, in base al corso che si frequenta e alla licenza che si ottiene è possibile essere abilitati a pilotare un aereo a scopi remunerativi o ludici.

In base alla licenza ottenuta puoi pilotare un aereo a scopi remunerativi o ludici

Partiamo dalla licenza di volo che consente di intraprendere quello che è universalmente riconosciuto come uno dei lavori più belli del mondo: il pilota di aerei di linea.

Per diventare un pilota di linea puoi percorrere due strade:

  • frequentare il corso ATPL integrato
  • frequentare il corso ATPL modulare

Il corso ATPL (Airline Transport Pilot License) integrato è sicuramente la scelta migliore perché, non solo è quello che costa meno, ma è anche l’unico che ti permette di iniziare da zero, senza che tu abbia nessun tipo di esperienza pregressa, e di ottenere la licenza di volo in soli 24 mesi, ed è così articolato:

  • i requisiti necessari per frequentare il corso sono aver compiuto 18 anni ed essere in possesso del certificato di idoneità psicofisica di prima classe
  • il corso si suddivide in una parte teorica di 750 ore e in una parte pratica di 195 ore di volo

La seconda strada percorribile per ottenere la licenza di pilota di linea è appunto il corso ATPL modulare, che è un percorso più lungo, suddiviso in più fasi, così articolato:

  • si deve ottenere la licenza da pilota privato e acquisire esperienza in ore di volo
  • il secondo step è frequentare l’addestramento per diventare pilota commerciale con la teoria ATPL
  • a questo punto si frequenta il corso MCC e si deve volare con equipaggio plurimo un determinato numero di ore
  • solo a questo punto si è abilitati come co-pilota sugli aerei di linea
  • i requisiti necessari sono la maggiore età, l’idoneità psicofisica e, appunto, la licenza PPL

Il certificato medico di idoneità psicofisica è necessario per frequentare ognuno di questi corsi, e può essere di prima o seconda classe a seconda della licenza che desideri ottenere e può essere concesso da:

  • l’Istituto Medico Legale dell’Aeronautica Militare (I classe)
  • un medico aeronautico abilitato (AME) (II classe)

Come hai potuto vedere, a differenza di quello che si possa pensare, iscrivendoti alla nostra scuola di volo Urbe Aero, avrai la possibilità di diventare un pilota, ad esempio di linea, in due anni. Alla fine di questo breve periodo di tempo potrai partecipare subito alle selezioni delle compagnie aeree, iniziando così una brillante e prestigiosa carriera solcando i cieli di tutto il mondo.

Leggi anche: Cosa serve per diventare pilota di aerei nel 2021

Domande frequenti

Quanti anni si deve studiare per diventare pilota?

Per poter capire quanti anni di studio occorrono per diventare pilota è necessario avere ben chiaro il proprio obiettivo.

Se si vuole imparare a pilotare un aereo per soli scopi personali o per passione, ad esempio, sarà possibile puntare su un tipo di licenza riservato ai piloti di aerei privati. Quest’ultima, infatti, non permette di diventare un professionista del settore, ma può essere acquisita in meno di un anno, all’incirca 6 mesi per l’esattezza.

Discorso diverso se si intende costruire una vera e propria carriera nell’ambito dell’aviazione. In tal caso, si potranno conseguire le licenze per pilotare aerei commerciali e di linea. Quest’ultima categoria di licenza è sicuramente tra le più ambite e richiede circa 2 anni di studio, se si dovesse optare per un percorso intensivo di tipo integrato.

L’alternativa è seguire un percorso modulare, che consente di acquisire ogni singola licenza singolarmente. Se si dovesse optare per questa scelta, i tempi saranno più lunghi e dipenderanno in gran parte dalle proprie disponibilità.

Come si chiama la scuola per piloti?

Per poter diventare un pilota, che sia per passione o ambizione professionale, è necessario frequentare un’apposita scuola di volo. Non ci sono, infatti, delle università nel senso tradizionale del termine che riescano a erogare una formazione di questo tipo.

Esistono diverse scuole di volo sparse sull’intero territorio nazionale, in grado di offrire diversi corsia seconda dei propri obiettivi. Prima di iscriversi è necessario verificare che l’istituto prescelto sia riconosciuto dall’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile (ENAC).

Le scuole possono erogare diversi percorsi di formazione, previsti in diverse modalità. La nostra scuola Urbe Aero, per esempio, offre ai suoi studenti la possibilità di seguire il percorso di studi più adatto a loro.

Si potrà ottenere la licenza per piloti di linea sia in modalità modulare che integrata, oltre a poter ottenere anche la licenza per piloti di aerei commerciali o privati. Quest’ultima, in particolare, sarà preferibile se non si intende fare del pilotaggio il proprio lavoro, ma solamente un hobby.

Che studi bisogna fare per diventare pilota?

Gli studi per diventare un pilota sono anch’essi differenti in base al proprio obiettivo. Per poter praticare il volo a soli scopi personali, ad esempio, si potrà scegliere di conseguire la licenza PPL, destinata ai piloti di aerei privati.

Durante il corso vengono affrontate tutte le basi fondamentali dell’aeronautica, necessarie per poter imparare a pilotare un velivolo per pura passione. Unitamente alla teoria sono previste, ovviamente, delle lezioni prettamente pratiche, da svolgere in parte anche come solo pilota.

Per diventare pilota di linea, invece, si dovrà ottenere la licenza ATPL (Airline Transport Pilot License) alla quale si può giungere seguendo un percorso modulare o integrato. A prescindere dalla modalità che si intende preferire, le materie che dovranno essere affrontate nel corso degli studi sono le medesime.

Nel caso del corso integrato, si parte dai principi fondamentali del volo, con tutte le nozioni necessarie per approcciarsi al velivolo. Seguiranno materie come Meteorologia, Diritto, Navigazione, Regolamentazione aeronautica,l’importanza e i limiti del fattore umano, le comunicazioni e così via. Anche in questo caso non mancheranno ovviamente diverse ore di pratica, da svolgere tramite dei simulatori di volo e/o dei velivoli in dotazione della scuola stessa.

Quanto costa un corso per pilota di aerei?

Anche la determinazione del costo di un corso per diventare pilota dipende dal tipo di licenza che si intende ottenere. Per conseguire la licenza PPL, ad esempio, si dovrà considerare una cifra indicativa che si aggira intorno ai 13.000 euro.

I costi tendono a lievitare se, invece, si intende avviare la propria carriera nel settore dell’aeronautica. Una licenza CPL, per diventare un pilota di aerei commerciali, può ad esempio arrivare a quote come 30.000/40.000 euro.

Infine, il costo per ottenere la licenza ATPL e diventare un pilota di linea è sicuramente il più importante, partendo da 60.000/70.000 euro fino a raggiungere in alcuni casi anche cifre come 100.000 euro.

Quelle appena menzionate sono sicuramente cifre indicative, che possono differire notevolmente in base alla scuola prescelta.

Inizia adesso la tua carriera di pilota

Urbe Aero è la scuola giusta per te

Urbe Aero
Urbe Aero - New Aircraft